World Class Manufacturing



Riduci e controlla i costi di produzione con metodologie riferibili ed oggettivabili. Scopri un nuovo modo di lavorare che prevede l’eliminazione di ogni tipo di spreco e perdita attraverso l’impiego rigoroso di metodi e standard e il coinvolgimento delle risorse.

Nel 2004 Fiat Auto si viene a trovare in una situazione di grave crisi per caduta di mercato, elevato indebitamento con le Banche e dimensioni troppo piccole per il mercato globale.
Il nuovo gruppo dirigente procede a un rapido e drastico cambio di strategia:

- Chiusura della complessa procedura di fusione con GM
- Nuova strategia di alleanze limitate su singoli prodotti (es. Ducato)
- Snellimento e rinnovamento Management
- Semplificazione galassia societaria, concentrazione sul Core Business Auto
- Lancio Nuovi prodotti (Nuova 500)
- Taglio degli sprechi e dei costi improduttivi

Nel 2004 i costi industriali di Produzione nelle fabbriche FIAT erano superiori ai concorrenti diretti:

​- Il WCM diventa lo strumento principale per ridurre gli sprechi in Fabbrica
- Dal 2006 al 2008 l’innovazione di Fabbrica, nei processi produttivi , focalizzata su Safety, e Cost Deployment, riesce a ridurre del 30% circa i costi di produzione industriale

I 10 pilastri del WCM

1. Sicurezza del posto di lavoro

​2. Fonti di perdita economica

​3. Miglioramento di uno specifico problema

​ 4. Autonomous Maintenance - Workplace Organization

​5. Manutenzione professionale
6. Controllo Qualitativo

​7. Logistic / Customer Services

​8. Early Equipment Management, Early Product Management

9. Ambiente e sfruttamento servomezzi energetici

​10. Sviluppo delle competenze del personale


Questa metodologia largamente diffusa nel settore automotive si sta diffondendo laddove si rende necessario controllare e ridurre i costi produttivi in maniera sistemica e con metodi riferibili ed oggettivi.
La standardizzazione della metodologia consente la replicabilità del sistema grazie anche ad un sistema di valutazione univoco dei risultati raggiunti, che pone automaticamente dei benchmark di settore.

​Di seguito un video che racconta il caso studio dello stabilimento di produzione delle Panda, qualificato con categoria oro. (Fonte FCA Group)