Management e Consulenza Operativa



Un'impronta pratica per gestire al meglio i progetti e raggiungere concretamente gli obiettivi.
Gli strumenti che proponiamo sono fedeli al nostro stile di persone pragmatiche. L'esperienza del nostro team saprà guidarti nella direzione del miglioramento continuo.

Controllo Di Gestione

L’ addetto al controllo di gestione verifica che la gestione aziendale sia coerente ed in linea con gli obiettivi prefissati.
A questo scopo viene predisposto il bilancio preventivo (budget), vengono verificati che costi e ricavi siano conformi alle previsioni e predisposti rapporti di analisi, vengono proposte al management soluzioni correttive oppure azioni di miglioramento ove necessario.
Il controllo della gestione aziendale si tratta di un controllo sostanziale, svolto nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi aziendali da un professionista esterno alla realtà aziendale.

Di seguito sono riportate le principali attività proposte da WTCO con riferimento alla Contabilità Analitica:
Supply Chain management

La Supply Chain Management, o "Gestione della catena di distribuzione", mira all'ottimizzazione della catena produttiva nel suo complesso con una particolare focalizzazione sui problemi logistici (trasporto e stoccaggio).
Logistica Dei Trasporti

- Progettazione e razionalizzazione delle reti logistiche
- Parametrizzazione delle funzioni costo di trasporto
- Ottimizzazione trasporti primari, intermodalità
- Ottimizzazione trasporti secondari, trasporti groupage
- Criteri di scelta e di carico dei vettori
Logistica Dei Magazzini

- Criteri di scelta dei magazzini
- Studio fattibilità e progettazione magazzini automatici
- Ottimizzazione del picking nei magazzini manuali
- Innovazioni nella logistica dello stoccaggio
- Ergonomia applicata alla logistica
Progettazione Layout Di Stabilimento

- Progettazione dei sistemi di assemblaggio
- Analisi del flusso dei materiali e delle relazioni di vicinanza
- Studio del layout generale
- Studio del layout dettagliato
- Scelta della soluzione ottimale e progettazione esecutiva
Controllo Materiali

- Valutazione quantitativa del costo dello scarto e della non conformità
- Metodologia per ottimizzare il controllo delle merci in entrata
- Criteri per definire i punti di controllo ottimali in un sistema produttivo
Gestione Della Produzione

- Tecniche per la previsione della domanda di mercato
- Definizione del piano principale della produzione MPS
- Modelli per la pianificazione della produzione
- Lo scheduling delle attività produttive
Sistemi Avanzamento Produzione

- Peculiarità dei sistemi MES e risultati raggiungibili
- Criteri di applicabilità dei sistemi MES
- Sistemi di tracciatura
Gestione Materiali

- Scelta del criterio di gestione ottimale dei materiali
- Sistemi MRP
- Concetti di Lean Thinking e Lean Supply Chain
- Gestione flussi con sistema kanban
- Gestione materiali a punto di riordino con lotto economico di acquisto e produzione
- Ottimizzazione delle attività di riattrezzaggio macchinari per ridurre i lotti. Il consignment stock
Layout Industriali

Il lavoro di re-layout del area produttiva di un'azienda è uno dei primi passi da operare al fine di raggiungere la massima produttività. Il team di WTCO, con all'attivo decine di layout realizzati sia con strumenti più tradizionali sia con software di disegno e simulazione a seconda della complessità della realtà aziendale, è in grado di offrire al cliente una analisi estremamente collaudata e professionale.
Temporary Management

Il Temporary Management (TM) è una soluzione aziendale che permette di usufruire di una gestione di alto livello dell’impresa senza dover ricorrere a contratti a tempo indeterminato, riunendo i benefici della consulenza aziendale e del management tradizionale.
WTCO, grazie alla sua esperienza nella consulenza LEAN ORGANIZATION e nella gestione aziendale, si propone come Temporary Manager per quelle imprese che vogliono raggiungere l’efficienza operativa e l’eccellenza settoriale.
Risk Management

La gestione del rischio (risk management) è il processo mediante il quale si misura o si stima il rischio e successivamente si sviluppano delle strategie per governarlo. Una consulenza esterna per l'analisi dei rischi aziendali permette di ottenere un risultato di analisi totalmente imparziale dettato dalle esperienze del team WTCO a costi decisamente inferiori rispetto ad una risorsa dedicata interna alla struttura aziendale.
Temporary Management

Il Temporary Management (TM) è una soluzione aziendale che permette di usufruire di una gestione di alto livello dell’impresa senza dover ricorrere a contratti a tempo indeterminato, riunendo i benefici della consulenza aziendale e del management tradizionale.
WTCO, grazie alla sua esperienza nella consulenza LEAN ORGANIZATION e nella gestione aziendale, si propone come Temporary Manager per quelle imprese che vogliono raggiungere l’efficienza operativa e l’eccellenza settoriale.
FMEA

La FMEA (Failure Mode and Effect Analysis) è una metodologia utilizzata per analizzare le modalità di guasto o di difetto di un processo, prodotto o sistema. L'acronimo deriva dalla denominazione inglese Failure mode and effects analysis. Generalmente (ma non necessariamente) l'analisi è eseguita preventivamente e quindi si basa su considerazioni teoriche e non sperimentali.
Nel 1994 Chrysler, Ford e General Motors, sponsorizzate dalla USCAR (United States Council for Automotive Research), formalizzano una comune procedura per l'implementazione della FMEA.
Attualmente l'utilizzo della FMEA è previsto da diversi sistemi di gestione della qualità. FMEA è una delle componenti principali del PPAP (Production Part Approval Process) ed è inoltre applicata nell'ambito della metodologia Sei Sigma. ​
TRIZ

TRIZ è l'acronimo del russo Teoriya Resheniya Izobreatatelskikh Zadatch, traducibile in italiano come Teoria per la Soluzione Inventiva dei Problemi. È al tempo stesso un metodo euristico ed un insieme di strumenti.
La ricerca TRIZ ha mostrato che le invenzioni più rilevanti sono emerse da situazioni in cui l'inventore è riuscito ad evitare con successo i compromessi che convenzionalmente vengono accettati come inevitabili. Al contrario è proprio dall'individuazione e dal superamento delle contraddizioni che portano all'adozione di compromessi che emergono le soluzioni più innovative ed efficaci. ​
Balanced Scorecard

Il Balanced Scorecard (BSC), strumento di sorveglianza strategica ideato nello scorso decennio da Norton e Kaplan, si pone l’obiettivo di rimediare ai limiti dei modelli di monitoraggio tradizionale, così come di tradurre le strategie competitive in indicatori di performance (scorecard) assicurando l’equilibrio (balance) tra le prestazioni di breve termine, misurate attraverso parametri di natura finanziaria, e quei fattori non finanziari che dovrebbero condurre l’impresa a prestazioni competitive superiori e sostenibili nel tempo.
Demand Planning

Il punto di partenza per una buona pianificazione della produzione è l'accuratezza nella pianificazione della domanda, che guida la produzione, le scorte, la distribuzione e i piani di acquisto. La pianificazione della domanda (Demand Planning) è un processo aziendale che permette la pianificazione della domanda di produzione e della pianificazione settimanale dei materiali e delle capacità del magazzino. ​
Fuzzy Front-end

La generazione/selezione delle opportunità e la definizione del prodotto vengono identificate in letteratura come il front-end dell’innovazione o, spesso, il “Fuzzy Front-end”, dove l’aggettivo “fuzzy” (sfuocato) è utilizzato per evidenziare la natura incerta, non sequenziale e spesso imprevedibile delle attività iniziali di ricerca ed esplorazione delle nuove idee di prodotto; caratteristiche da contrapporre alla maggiore strutturazione e formalizzazione delle successive attività di progettazione di dettaglio.
Il front-end rappresenta, generalmente, la fase che offre grandi opportunità di miglioramento dell’intero processo di innovazione.
Demand Planning

Un esperimento è una prova o una serie di prove. Gli esperimenti sono largamente utilizzati nel campo dell’ingegneria. Tra le varie applicazioni del Design of Experiments (DOE) troviamo:
- Progettazione e sviluppo del prodotto
- Caratterizzazione e ottimizzazione dei processi
- Valutazione delle proprietà dei materiali
Variety Reduction Program

Il VRP - Variety Reduction Program (in giapponese buhin hangenka keikaku) è un metodo per la razionalizzazione e standardizzazione dei componenti e delle strutture di prodotto. Si tratta di una metodologia di supporto ad una progettazione funzionale a strategie produttive (di monozukuri), in grado di ottemperare congiuntamente ad esigenze di diversificazione e di controllo dei costi.